Perché utilizzare il Bluetooth?

Why use Bluetooth?

I primi modelli di smartphone con Bluetooth erano principalmente utilizzati per trasferire file tra smartphone (ricorderai anche la famosa calibrazione e trasferimento file della radiazione infrarossa che era il più grande concorrente del Bluetooth in quel segmento: D). Molti anni dopo, il Bluetooth si è adattato alle esigenze del mercato e si è quasi evoluto in uno standard per qualsiasi smartphone. Il Bluetooth è disponibile in molte forme e in questo articolo ti forniamo la panoramica di base:

Bluetooth 1.0 – Il primo smartphone abilitato Bluetooth è stato il Sony Ericsson T36. Oltre alla bassa portata (10 m) e alla bassa velocità (1 Mbps), uno dei maggiori problemi con questa versione era, come probabilmente immaginerai, la connessione...

Sony Ericsson T36

Sony Ericsson T36

Bluetooth 2.0 – la caratteristica più importante di questa versione era l'implementazione dell'Enhanced Data Rate (EDR). Questo ha permesso agli utenti di trasferire fino a 3 Mbps ed è importante sottolineare che il consumo energetico è stato dimezzato rispetto alla versione Bluetooth 1.0.

Bluetooth 2.1 – la più grande novità è stata l'introduzione dell'SSP (Secure simple pairing) che ha consentito un accoppiamento molto più semplice.

Bluetooth 3.0 – questa versione ha portato velocità nel mondo del Bluetooth. Con l'aiuto della radio Wi-Fi 802.11, la velocità di trasmissione dati è salita a 24 Mbit / s.

Bluetooth 4.0 – offre connettività e portata migliorate insieme al protocollo a bassa potenza. È qui che inizia l'era del Bluetooth Low Energy.

Bluetooth smart

Bluetooth a bassa energia

Bluetooth 4.1 – La versione Bluetooth 4.1 ha miglioramenti minimi sul lato hardware, il software è stato ottimizzato per preparare le basi per i dispositivi IoT (Internet of things).

Bluetooth 4.2 – Nei dispositivi Bluetooth 4.2 è possibile utilizzare il protocollo Internet versione 6 (IPv6) e inviare dati direttamente su Internet.

Bluetooth 5.0 – Spesso indicata come la versione di Bluetooth con steroidi, questa versione include tutti i vantaggi delle versioni precedenti, tra cui velocità, portata e capacità di dati ed elimina gli svantaggi di ogni versione precedente.

Il Bluetooth ha compiuto i maggiori progressi nel 2010 completando le specifiche principali della versione Bluetooth 4.0 (Bluetooth Smart). L'obiettivo di questo protocollo era quello di abilitare applicazioni a basso consumo alimentate solo da una piccola chiamata della batteria, che ha aperto una porta agli smartphone per interagire con l'ambiente con un consumo energetico minimo. Alcuni dei prodotti più famosi basati su questa tecnologia includono cuffie wireless, kit vivavoce per la macchina, altoparlanti Bluetooth, stampanti Bluetooth ecc. (Molto probabilmente hai uno di questi prodotti in tuo possesso e sono una parte normale della tua esperienza mobile).

Bluetooth speaker

Dispositivo Bluetooth - altoparlante wireless

Uno dei prodotti emersi dall'evoluzione del Bluetooth è la soluzione di parcheggio più intelligente al mondo - la barriera di parcheggio intelligente Parklio!

Parklio barrier

Parklio Smart Parking Barrier

In questo articolo spiegheremo perché il Bluetooth (Bluetooth 4.0 +) è ancora la migliore opzione tecnologica quando si tratta di dispositivi a basso consumo energetico, lo confronteremo con altre famose tecnologie wireless e daremo un esempio concreto del perché è stato utilizzato nel sistema Parklio.

Bluetooth vs Zigbee

Zigbee è un protocollo di comunicazione wireless destinato a reti personali con bassi requisiti energetici. Viene utilizzato principalmente per l'automazione domestica e progetti simili con ambiti più piccoli.

A differenza di Zigbee, il Bluetooth è una parte vitale di qualsiasi smartphone oggi e questo è il motivo per cui il Bluetooth è una soluzione migliore.

Ad esempio con Parklio, se usassimo Zigbee come tecnologia di comunicazione dovremmo realizzare un telecomando (con Zigbee) e controllare la barriera con esso, il che non ha senso in quanto il controllo dello smartphone con Bluetooth è una soluzione molto più economica e più user-friendly.

Zigbee

Zigbee

Bluetooth vs Z-Wave

Z-Wave è come il protocollo di comunicazione wireless Zigbee utilizzato principalmente nei prodotti per la casa intelligente e nell'automazione domestica. Sia Z-Wave che Zigbee hanno una comunicazione di rete mesh, il che significa che non esiste un hub centrale, ogni dispositivo nella rete può trasmettere il segnale a qualsiasi altro dispositivo nella rete.

Z Wave è molto più affidabile, ha più opzioni di interoperabilità e segnale più alto, l'unico vantaggio di Zigbee è il minor consumo energetico.

Gli argomenti e gli esempi per Bluetooth vs Z-Wave sono gli stessi del paragrafo precedente in cui abbiamo confrontato Bluetooth con Zigbee.

Z-Wave

Z-Wave

Bluetooth vs Wi-Fi

Insieme al Bluetooth, il Wi-Fi è lo standard più diffuso per la comunicazione wireless. Il Wi-Fi è una rete molto più veloce e affidabile con velocità di segnale più elevate, ma consuma anche molta più energia. Il Wi-Fi collega il dispositivo al router centrale consentendo così la connessione a Internet ed è qui che il Bluetooth colma il vuoto: non è necessario il router centrale per funzionare e ridurre il consumo di energia.

Se volessimo utilizzare il Wi-Fi in Parklio, avremmo bisogno di avere un'alimentazione costante e un router nelle vicinanze. Il Bluetooth è una soluzione molto più conveniente.

Wi-Fi

Wi-Fi

Bluetooth vs 4G

LTE è uno standard di comunicazione mobile. Se non sei connesso al WIFI è probabile che tu stia leggendo questo articolo connesso alla rete 4G. I dispositivi collegati alle stazioni base (che puoi trovare in tutta la città) abilitano la comunicazione 4G. A seconda della posizione e della vicinanza a queste stazioni, la potenza del segnale potrebbe variare. Per poter utilizzare il 4G è necessario disporre di una SIM card fornita da alcuni degli operatori di rete mobile che si occupano dell'infrastruttura dei dispositivi precedentemente citati. Il 4G consuma ancora più energia del WIFI, ma ha anche una copertura molto più ampia.

Se volessimo utilizzare il 4G nel Parklio avremmo bisogno di avere un'alimentazione costante e una scheda SIM (questo rappresenta anche un costo mensile) ei vantaggi del Bluetooth sono evidenti: costo e consumo energetico. Parklio viene utilizzato entro 10-20 metri di distanza e quindi la copertura del segnale non è un aspetto di utilizzo importante.

4G

4G

Bluetooth vs NB-IoT

NB-IoT è una Low Power Area Network sviluppata appositamente per abilitare un'ampia gamma di dispositivi e servizi cellulari. Come in 4G, la scheda SIM è necessaria per farlo funzionare ma NB-IoT ha un consumo energetico molto inferiore e un costo inferiore rispetto al 4G. È anche importante sottolineare che NB-IoT ha una forte penetrazione indoor.

Ecco gli svantaggi di questa tecnologia: la disponibilità della rete. L'intero concetto è ancora nuovo e non ci sono molte reti disponibili (per quanto riguarda l'Europa). Il consumo di energia è basso, ma solo in uno scenario in cui il dispositivo NB-IoT invia dati, il che lo rende ottimo per il sensore.

Parklio richiede una comunicazione a 2 vie (Parklio-smartphone e smartphone-Parklio) e insieme all'indisponibilità della rete, il Bluetooth è ancora una soluzione migliore per questo scenario.

NB-IoT

NB-IoT

Bluetooth vs NFC

NFC è l'abbreviazione di Near Field Communication e molto probabilmente ne avrete sentito parlare implementato nelle soluzioni di controllo dell'accesso e nelle soluzioni di pagamento. L'intero sistema è abbastanza semplice, ci sono due elementi attivi e uno passivo (questo non richiede alimentazione) e quando i due si avvicinano (il campo elettromagnetico è attivato) trasferiscono dati senza bisogno di accoppiamento che lo rende quasi la soluzione più user-friendly sul mercato. I motivi per cui questa tecnologia non è implementata in Parklio sono evidenti, l'utente dovrebbe uscire ogni volta dall'auto con la sua scheda NFC e aprire la barriera. Sebbene NFC sia più user-friendly, il Bluetooth ha una portata molto più ampia.

NFC

NFC

Bluetooth vs SigFox

L'azienda francese Sigfox sostiene la rete wireless Sigfox che dovrebbe essere una soluzione economica e affidabile per connettere sensori e dispositivi in ​​un'unica rete a basso consumo energetico. Simile al 4G Sigfox utilizza le stazioni base per comunicare e in base alla posizione del dispositivo (vicinanza alla stazione base). Non è possibile utilizzare Sigfox in luoghi in cui non ci sono stazioni base Sigfox e quindi il Bluetooth è ancora una soluzione migliore perché consente il funzionamento indipendentemente dalla posizione dell'utente e questo è il motivo per cui viene utilizzato in Parklio al posto di Sigfox.

SigFox

SigFox

Bluetooth vs Lora

Lora è una tecnologia wireless che fornisce una soluzione affidabile, a lungo raggio e a basso consumo. La differenza principale tra Lora e Sigfox è che Sigfox controlla le stazioni base mentre a Lora chiunque può configurare la propria rete con semplici gateway Lora. Il problema più grande che Lora dovrà affrontare quando diventerà mainstream, come funzionerà il sistema con centinaia di gateway e migliaia di dispositivi in ​​una banda larga su un'area geografica limitata? Le interferenze e la latenza sono inevitabili.

Il Bluetooth è una tecnologia collaudata e può gestire la "popolarità" che Lora non ha ancora dimostrato.

LoRa

LoRa

Speriamo di averti avvicinato al mondo Bluetooth e mostrato con un esempio concreto perché questa è ancora una delle migliori tecnologie wireless e migliori soluzioni per prodotti come Parklio.

Bluetooth